In Senza categoria

Resistenza in musica: 24/04 h21, LIVE STREAMING

La storia della Resistenza passa anche da bocca a orecchio, e si trasmette di generazione in generazione. Si lega a doppio filo con la memoria, che è labile e fragile, così come lo è la Libertà. Riconoscere la libertà è difficile, lottare per ottenerla ancor di più; le tracce di chi l’ha cantata si trovano lungo l’intera esperienza dell’antifascismo europeo e della resistenza. Testi anonimi dalle mille varianti, cantati su melodie nuove o di memoria ancestrale. Da Felice Cascione a Nuto Revelli, da Bella Ciao a Fausto Amodei, il cantautore Rocco Rosignoli proverà a dare vita a quelle sensazioni e a quelle emozioni che bruciavano in petto ai partigiani, e a chi non ha mai smesso di lottare per la libertà, anche dopo il 25 aprile. Ora e sempre resistenza.

Ascolta anche il disco Canti Rossi!

Una iniziativa di Anpi Parma (www.anpiparma.it).

Resistenza_ANPI

Rocco Rosignoli è un musicista e un cantautore. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il premio della critica al Concorso Nazionale per Cantastorie “Giovanna Daffini”. Quando non sono in atto pandemie globali porta la sua musica sui palchi di tutta Italia e anche all’estero. Ha al suo attivo sette album solisti e innumerevoli partecipazioni come strumentista e arrangiatore. Ha pubblicato su varie testate decine di articoli di ambito musicale, cinematografico, letterario. Con le Edizioni Il Foglio ha pubblicato le raccolte poetiche Professione confusa (2018) e Zeppelin – prosimetro anacronistico (2019).

Comments

comments